Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 27 maggio 2022    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Hi-TechStefano Gnech

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Aprile 2012
Flashback: gli utenti Mac devono mettersi al sicuro
di Stefano Gnech


Flashback: gli utenti Mac devono mettersi al sicuroFate parte di quel folto gruppo di persone che prediligono un Mac a qualsiasi altro computer? Allora vi interesserà sapere che secondo Dr. Web, un’azienda russa che si occupa di sicurezza informatica, occorre che prestiate particolare attenzione ad un nuovo virus che, secondo quanto riporta l’azienda stessa, pare aver già infettato più di mezzo milione di Mac in tutto il mondo (oltre il 50% di questi negli Stati Uniti e in Canada). Il suo nome è Flashback e inizialmente si presentava come un aggiornamento per Flash Player. Oggi, invece, si insinua nell’apparecchio in modo molto più subdolo e aggressivo, sfruttando gli errori presenti nel codice Java di Safari, il browser ufficiale dei dispositivi targati Apple.
 
La responsabilità di quanto è accaduto pare dipendere direttamente dalla grande azienda americana, che per ben tre mesi non ha preso provvedimenti nei confronti di un bug del sistema già segnalato e documentato. D’altro canto, vi è anche una buona notizia: se il vostro computer non è ancora stato contagiato potrete scaricare e installare con molta semplicità la patch di aggiornamento che la Apple ha prontamente rilasciato e messo a disposizione. Potete stare tranquilli anche se il vostro Mac fa parte di quello 0,3% di dispositivi italiani infettati: la procedura è solo un poco più lunga e noiosa, ma tutto è risolvibile.  







  Altre in "Hi-Tech"