Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Venerdì 27 maggio 2022    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Food - EnologiaStefano Gnech

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

24 Aprile 2012
Da grande voglio fare il Narratore del vino
di Stefano Gnech


Da grande voglio fare il Narratore del vino"Da grande voglio fare il Narratore del vino". Sembra una frase un po’ onirica, sospesa così com’è tra l’immagine di un narratore, che ricorda le fiabe che si ascoltavano narrare quando si era bambini, e quella del vino, dolce nettare che inebria e sa conferire gusto e spirito a qualsiasi tavolata, in festa e non. In realtà la frase è più concreta di quanto non si creda, poiché il "narratore del vino" è una nuova figura professionale ideata ad hoc da Piemonte On Wine, parte dell’associazione Colline di Qualità, per migliorare l’offerta turistica di Langhe e Roero. Un po’ guida turistica e un po’ sommelier, il narratore del vino è colui che sa presentare l’offerta enologica con competenza e originalità, riuscendo a combinare i dati tecnici del prodotto a quelli più folcloristici del territorio. A seguito di un corso di formazione di circa 120 ore, il 29 aprile (orari: 11-13, 13.30-18.30), in occasione della kermesse enologica Vinum, i narratori andranno ad occupare le quattro postazioni presenti nel centro storico di Alba (CN), coinvolgendo il pubblico con "Vin-narriamo", un percorso tra arte, letteratura e storia, tutto rivolto alla scoperta del vino e della sua tradizione, con sorprese e giochi dedicati ad un pubblico di tutte le età. Poi? Se il progetto avrà successo, si vedrà. Nel frattempo, non si può che restare particolarmente incuriositi da questa interessante e ambiziosa iniziativa e rimanere in attesa dei suoi prossimi sviluppi.







  Altre in "Enologia"