Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 16 luglio 2024    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - MusicaStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

15 Aprile 2024
IONOI Sul pe me. Impazza sui social, la challenge del passetto alla Ionoi
di Stefania Castella


IONOI Sul pe me. Impazza sui social, la challenge del passetto alla Ionoi

 

In un momento d'oro per Napoli e tutta la napoletanità, irrompe energico e deciso con il suo electro-pop universale, IONOI (nome d'arte raccontato e spiegato in un recente post) scelto da Marco Rizzo, faccia pulita e stilosa di una Napoli senza dubbio "alternativa", ai tempi di trapper e melodici di vario genere o storia.

"Sul pe me" è la traccia d'esordio di un progetto a cui si tiene molto: elegante, pop, napoletano qb, sexy e contagioso, con incluso un passetto "social" da imitare e riprodurre. Con la supervisione artistica di Pippo Seno, IONOI parte con il favore delle radio del territorio campano, che già da alcune settimane suonano in anteprima "Sul pe me", riscontrando positivi feedback dal pubblico.

Nei prossimi giorni sarà ospite ai microfoni di molte emittenti, mentre è già al lavoro per il nuovo singolo "summer oriented".

 

Ionoi nasce e cresce tra Napoli e provincia, nella musica sin dalla nascita, al punto di partecipare allo Zecchino D'Oro. L'arte passa anche per pittura e colori, con la stessa naturalezza con cui in età adulta, si dedica alla musica, suo vero progetto di vita. Gavetta tra talent e premi di spessore (Premio Mia Martini, Tourmusicfest, Xfactor, Sanremo New Talent, ed altri). Si muove tra Roma e la Campania, in cui segue le lezioni di Fabrizio Palma, tra eventi ed ospitate (Stadio Maradona, Premio Charlot, Caffè Letterario con Nadia Rinaldi), fino a diventare uno dei coristi di Amici di Maria De Filippi. Dal 2023 la svolta "Ionoi" con un primo singolo e l'organizzazione dell'attuale progetto musicale, con il maestro Pippo Seno e lo studio MadManFactory di Gianfranco Voiglio.








  Altre in "Musica"