Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Sabato 26 novembre 2022    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

TravelGian Maria Rosso

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

05 Ottobre 2022
Namibia e Botswana
di Gian Maria Rosso



Namibia e Botswana
leopard

Finalmente, dopo solo un mese dal nostro rientro dal viaggio in Africa di 30 giorni, sono riuscito a pubblicare il diario del nostro viaggio di un mese in Namibia e Botswana.

 

https://www.domanisiparte.it/album/namibia-botswana-2022/

 

A volte sembra di aver scritto poche informazioni, a volte mi rendo conto che abbiamo passato tutti i giorni a goderci del viaggio, senza fare troppa attenzione ai particolari, tanto eravamo rilassati. Con il tempo inserirò link e altre foto (che sono quelle che rendono leggero il racconto), nonché i nomi dei lodge dove abbiamo dormito. Per le indicazioni su dove mangiare in viaggio non si ha bisogno di un resoconto dettagliato, in quanto abbiamo sempre avuto la fortuna (o l’intuito) di trovarci molto bene. In Namibia è facile mangiare bene, in quanto i costi non essendo elevati si può sempre scegliere nella fascia alta della ristorazione per la cena. E a pranzo anche le catene di fast-food come Spur erano ottime.

Il nostro è stato un viaggio di relax, nonostante ci alzassimo sempre molto presto alla mattina, ma alla sera alle 18.00 è già notte e alle 20.00 avevamo già terminato la cena, e non essendoci altre distrazioni si andava a dormire presto, cambiando facilmente i nostri abituali orari europei.

Nonostante siamo entusiasti del viaggio, nel nostro cuore rimane la consapevolezza che anche quest’anno poca gente ha fatto viaggi a lungo scalo. Ovunque siamo stati, abbiamo notato la completa mancanza di turismo come il nostro, due solitari e una Toyota. Abbiamo incrociato i soliti Bus con i viaggi organizzati, ma tutti i gestori di Lodge si lamentano che la gente per la paura del Covid (ma anche degli scioperi aerei di Agosto) hanno disdetto o non hanno prenotato. Anche per il 2023 hanno poche prenotazioni. Questo è anche dovuto che avere delle informazioni certe sulla situazione sanitaria nel mondo non è così poi tanto facile, tra allarmismi e notizie ripetute tutti i giorni alla tv sulla pericolosità dei virus.

 

Scrivetemi a info@domansiparte.it

 

https://www.phototravelling.it/blog-2/








  Altre in "Travel"