Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 16 luglio 2024    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - LibriStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Marzo 2024
Un Fantasma in pretura, ovvero l’anno in cui a Napoli sfrattarono l’Aldilà. Il nuovo romanzo di Carlo Animato
di Stefania Castella


Un Fantasma in pretura, ovvero l’anno in cui a Napoli sfrattarono l’Aldilà. Il nuovo romanzo di Carlo Animato

Gli «spiriti inquilini» di “Un fantasma in pretura”

Alla Feltrinelli Chiaja e a Rai – radio Live Napoli le presentazioni del nuovo romanzo di Carlo Animato,

tratto da un caso di cronaca dei primi del ‘900

 

 

In questo suo ultimo libro, edito da Franco Di Mauro, l’autore ha ripreso il caso singolare – veramente accaduto agli inizî del ‘900 – di una casa ritenuta infestata da una presenza invisibile e ostile, dentro un palazzo antico dei Quartieri Spagnoli. La vicenda suggestionò l’intera città e fece scalpore persino in Europa. Tra sedute spiritiche e l’intervento di preti, autorità e giornalisti, il fatto finì dinanzi ai giudici, dove si affrontarono un inquilino terrorizzato e una proprietaria scettica che non credeva ai fantasmi e chiedeva una prova dell’Altro Mondo...

Il romanzo è un viaggio “spiritoso” alla scoperta delle fragilità della ragione. Una intrigante storia tutta napoletana di “spiriti inquilini”, in cui medium e studiosi, vittime e spettri, danno il meglio e il peggio di sé, alla ricerca di una verità nascosta ai confini della realtà e oltre il visibile.

Mercoledì 6 marzo, alle 18, alla Feltrinelli di piazza dei Martiri, il volume sarà presentato da Vincenzo De Falco e Ida Palisi, con l’intervento dell’autore.

Giovedì 7 marzo, alle 10 e in replica alle 17, Animato sarà a Rai – radio Live Napoli, ospite in studio di Francesca Silvestre nella trasmissione “Diretta Napoli Live. I protagonisti, la musica, gli eventi della città”.

Prendendo spunto da Un fantasma in pretura, lo scrittore intraprenderà un viaggio bizzarro dentro la città, tra storie e musica, a caccia di misteri e leggende, medium celebri e case infestate, spiriti inquieti e presenze invisibili, dalla «bella ‘Mbriana» al Principe di Sansevero, da Virgilio poeta e mago all’avvocato e spiritista Zingaropoli.

Carlo Animato è «nato a Napoli nello scorso millennio». Si è occupato di giornalismo, teatro, scienze ermetiche, agiografia e giochi di società, con una particolare vocazione per la ricerca storica attraverso documenti d’archivio. Tra i suoi romanzi: Nerofumo (2003), Il falsario di reliquie (2017), Mala Fede (2020), Penultime volontà (2023) e Il ramo di Giuda (2023).








  Altre in "Libri"