Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Mercoledì 21 febbraio 2024    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - Cinema e spettacoloStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

30 Novembre 2023
Grisù il celebre draghetto pompiere torna in prima visione su RaiYoyo e RaiPlay
di Stefania Castella


Grisù il celebre draghetto pompiere torna in prima visione su RaiYoyo e RaiPlay

 

 

 

DA LUNEDI’ 4 DICEMBRE, TUTTI I GIORNI, ALLE ORE 8 E 17.15    

SU RAIPLAY BOXSET CON TUTTI GLI EPISODI

 

Grisù, il simpatico draghetto pompiere, è tornato. Dal 4 dicembre arriva in prima visione assoluta su Rai Yoyo e RaiPlay “Grisù”, una nuovissima serie animata che farà innamorare spettatori piccoli e grandi.

Appuntamento da lunedì 4 dicembre - festa di santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco - tutti i giorni, alle 8 e 17.15 su Rai Yoyo, mentre su RaiPlay sarà disponibile il boxset completo con tutti gli episodi.

 

La produzione è stata curata da Mondo TV  Group e Marco Pagot, erede rappresentante del personaggio, in collaborazione con Rai Kids e ZDF Studios.

 

 

La nuova serie animata di Grisù, il giovane e simpatico draghetto che sogna da sempre di diventare un pompiere, si basa sul classico di animazione creato dagli autori Nino e Toni Pagot.

 

Grisù è nato il 28 aprile 1964, giorno del suo esordio in TV nel programma “Carosello” come protagonista di uno spot di caramelle. Carosello rappresentava per i bambini una sorta di fiaba della buona notte perché “finito Carosello, tutti a nanna!”, e per questo motivo Nino e Toni Pagot cercavano di creare delle storie che potessero essere delle fiabe. Così anche la storia di Grisù è cominciata con “C’era una volta un drago…o meglio un Drago e un Draghetto”. Nel suo esordio TV a Carosello il personaggio nasce come Draghetto. Solo anni dopo con l’idea di una serie pensata per un mercato internazionale, Toni Pagot lo battezza Grisù (come l’omonimo gas). Il successo è assicurato.

 

Anche nella nuova serie 3D Grisù ha da sempre ben chiaro cosa vuole fare da grande, e quale sia la sua vocazione, e lo ripete a tutti: “io da grande farò il pompiere!”. Coraggiosi, altruisti, determinati ad aiutare, così sono i pompieri, e così sogna di essere anche il nostro piccolo eroe. Grisù però, è un giovane drago sputafuoco, la sua natura è un ostacolo alla sua vocazione da pompiere. Ma ogni volta che Grisù è testimone di un incidente, o quando la sirena dei pompieri suona, con il suo senso del dovere non può resistere e, vola in soccorso; proprio come un pompiere! per Grisù tutti gli ostacoli o le sfide che si trova a dover superare, non sono altro che nuove prove nel suo cammino verso la sua più forte certezza: lui da grande farà il pompiere!








  Altre in "Cinema e spettacolo"