Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Martedì 11 maggio 2021    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Food - GastronomiaStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

06 Aprile 2021
Carbonara Day Florindo Franco festeggia con la sua Carbonara Crotonese
di Stefania Castella



Carbonara Day Florindo Franco festeggia con la sua Carbonara Crotonese
Florindo Franco

Il maestro pizzaiolo Florindo Franco celebra la giornata dedicata al celebre piatto con la pizza speciale che gli è valsa il successo a Il Boss delle Pizze.

 

Florindo Franco  nonostante le origini calabresi ha sempre amato la cucina romana e, nel giorno del Carbonara Day, ha scelto di celebrare la ricorrenza con la sua rinomata “Carbonara Crotonese”. Il titolare della Lievito Madre ha trionfato all’ultima edizione de Il Boss delle Pizze proprio grazie a questa sua creazione, capace di lasciare strabiliata la giuria. Un piatto tipico della cucina romana, ma interamente realizzato con materie prime calabresi dalla qualità eccezionale. Andiamo a scoprire insieme come realizzare la Carbonara Crotonese di Florindo Franco.

 

 

Ingredienti per l’impasto:

 

1 kg farina W280

650 grammi di acqua

3 grammi lievito

25 grammi di sale

 

Ingredienti per il topping:

90 grammi di bufala affumicata

50g. di guanciale di maialino nero silano

100g. di fonduta di Pecorino Crotonese

composta da:

100 grammi di panna fresca

50 grammi di pecorino

Pepe Cuveè

Un tuorlo d'uovo marinato lasciato in salamoia a disidratare con 1 kg di sale e 1 kg di zucchero per 48/72 ore.

Procedimento per l’impasto: Versiamo in u recipiente 1 kg di farina aggiungiamo gran parte dei 650 grammi di acqua, sciogliamo 3 grammi di lievito iniziando poi ad impastare. Dopo 5 minuti inseriamo il resto dell’acqua,  25 grammi di sale ed impastiamo il tutto finché non diventa liscio ed  omogeneo.

Ricopriamo il nostro impasto con della pellicola e lasciamolo lievitare per 4 ore in massa a temperatura ambiente. Passate le ore formiamo i cosiddetti panetti da 260g. in ciotole più piccole e ricopriamoli con la pellicola. Lasciamoli a maturare e lievitare per 20 ore in un frigo tra i 4/6º.

Procedimento topping: Prendere il panetto da 260 grammi allargandolo sui bordi per dare il classico effetto a canotto, in fase di cottura condiamo con la fonduta di pecorino, la bufala affumicata e il guanciale.

Dopo la cottura concludiamo il tutto aggiungendo ancora una volta la fonduta di pecorino il Pepe Cuveè e grattuggiamo l’uovo come se fosse un tartufo.

Per la pizza in teglia da fare a casa consiglio di aggiungere 50 grammi di olio extra vergine di oliva nell'impasto e di lasciare lievitare ancora una volta l'impasto dopo averlo steso nella teglia prima di andare ad infornare.

La Carbonara Crotonese tutta da gustare è pronta.

 








  Altre in "Gastronomia"