Rss di IlGiornaleWebScrivi a IlGiornaleWebFai di IlGiornaleWeb la tua home page
Giovedì 24 giugno 2021    redazione   newsletter   login
CERCA   In IlGiornaleWeb    In Google
IlGiornaleWeb

Cultura - SocietàStefania Castella

CONDIVIDImyspacegooglediggtwitterdelicious invia ad un amicoversione per la stampa

04 Giugno 2021
Matteo Addino e Raimondo Todaro, lezione a Monza con i piccoli malati oncologici
di Stefania Castella



Matteo Addino e Raimondo Todaro, lezione a Monza con i piccoli malati oncologici
Lezioni di danza al Centro Maria Letizia Verga

Il coreografo de “Il Cantante Mascherato” è il maestro tra i più amati di “Ballando Con Le Stelle” hanno regalato qualche ora di divertimento con una lezione speciale con i ragazzi ricoverati al Centro Maria Letizia Verga. Lezioni di danza a sorpresa il 4 giugno per per i bambini e i ragazzi ricoverati al Centro Maria Letizia Verga di Monza, specializzato nella ricerca, cura e assistenza dei bimbi malati di leucemie e linfomi. Raimondo Todaro e Matteo Addino, rispettivamente uno degli insegnanti di ballo più amati della TV italiana per la partecipazione a “Ballando con le Stelle” e il famoso coreografo internazionale che tra gli altri ha curato anche “Il Cantante Mascherato” hanno regalato momenti di gioia e sorrisi ai piccoli malati del centro. La loro visita è stata motivo di grande divertimento per i piccoli: dopo qualche passo di bachata in compagnia di Chiara nella stanza del Centro Trapianti, Raimondo e Matteo hanno trasformato il giardino del terzo piano in una sala da ballo, dove l'allenamento di Sport Therapy è diventato una lezione di latino-americano indimenticabile. È così che bimbi e ragazzi dai 4 ai 17 anni hanno vissuto momenti di spensieratezza, dopo mesi di completo isolamento e uno stop delle consuete attività di intrattenimento, grazie alla passione dei due maestri e amici da sempre in prima linea per questo tipo di iniziative.

“La danza avvicina sempre le persone! Oggi la carica che mi hanno dato questi bambini che stanno lottando non ve la so spiegare! Ero io a essere chiamato ad insegnare qualcosa a loro ma vi assicuro che ho imparato molto più di quello che ho trasmesso. Grazie vita!”, ha

dichiarato emozionato Matteo Addino.

 








  Altre in "Società"